Il Breast Crawl, la nuova tecnica per l’allattamento.

breast crawln elinoe11

Io ho scelto il “breast crawl”  per cominciare subito dopo il parto, l’allattamento al seno.

Avete mai sentito parlare della nuova tecnica di avvicinamento al seno? Il termine inglese Breast Crawl significa proprio questo.

Durante l’ultima visita in ospedale, l’ostetrica mi ha proposto questo nuovo metodo praticato ormai anche in quasi tutti gli ospedali italiani. E io ovviamente ho accetto con grande curiosità ed entusiasmo. Intanto vi spiego di cosa si tratta, poi magari , dopo il parto,vi racconterò la mia personale esperienza.

Ogni neonato, dunque, quando viene posato sull’addome della mamma subito dopo la nascita,è capace di trovare il seno materno da solo e di decidere quando fare la prima poppata.

Ecco la procedura del Breast Crawln.

Il bimbo appena nato,  verrà asciugato bene con un panno, senza effettuare il consueto bagnetto. Successivamente viene posto sul ventre della madre e sorretto brevemente per un primissimo contatto guancia a guancia.

Il bimbo posto tra i seni scoperti della madre otterrà questo primo legame preziosissimo.

Questa posizione assicura una stimolazione istintiva e precoce al bimbo. Oltre che a fornire calore, amore, sicurezza e cibo.

I calcetti del bimbo servono oltre all’avvicinamento al capezzolo a stimolare contemporaneamente la contrazione dell’utero materno per facilitare l’espulsione della placenta.

Il neonato fiuterà subito l’odore della mamma con il conseguente inizio di salivazione. Seguirà l’odore del seno e sarà stimolato ad avvicinarsi al capezzolo.

L’odore, essendo simile a quello del liquido amniotico, è facilmente riconoscibile e per questo confortevole.

L’incrocio di sguardi tra la mamma e il piccolo sarà limitato ma sufficiente a garantire sicurezza e a stimolarlo a muoversi verso la meta.

Questa tecnica, chiamata appunto Breast Crawl è il primissimo avvicinamento che la madre ha con il proprio bambino subito dopo il parto.

La suzione immediata del bambino, inoltre, induce una massiccia dose di ossitocina alla mamma che aiuta a ridurre anche la perdita di sangue del parto.

La pratica del Breast Crawl è praticabile anche dopo un parto cesario.

breast crawl elinoe11

L’UNICEF, l’OMS e il WABA, insieme alla comunità scientifica, raccomandano di
iniziare l’allattamento al seno entro mezz’ora dalla nascita.

Prove sperimentali dimostrano che un inizio precoce può prevenire il 22% delle morti
di bambini di età inferiore ad un mese nei paesi in via di sviluppo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: