2 mesi di Eva, progressi e crescita.

2mesi neonato essere mamma Elinoe11

I nostri primi 2  mesi assieme,  tra sviluppi e maternità.

A volte mi capita ancora di sognare di avere il pancione e di svegliarmi di colpo in piena notte, con la preoccupazione di schiacciarla. Poi mi accarezzo la pancia e mi risolleva il fatto che in realtà lei è a fianco a me che dorme beata.

La serenità che emana quando la guardo mentre  dorme nel suo lettino è indescrivibile.

Sono già passati 2 mesi da quando ha messo fuori il nasino e i nostri sguardi si sono incrociati per la prima volta.

2 mesi intensi e ricchi di emozioni forti. Giornate interminabili, fatte di ore di attese e di speranze. Non posso negare la stanchezza e il grande bisogno di dormire, che si allevia nel momento in cui la guardo e lei mi sorride con innocenza.

Le cose cambiano velocemente ogni giorno. Lei diventa ogni giorno più grande.  E se spesso mi sento a pezzi e senza energia, mi basta pensare che presto tutto questo finirà e ne rimarrà solo un nostalgico ricordo come quello della gravidanza. 

Una delle tante cose positive, è che Eva è una bimba bravissima. Come tanti bambini piccoli, è già un’ abitudinaria.  Ama le routine.  E sono già riuscita a creare una sorta di orari che riguardano sia il sonno che l’alimentazione. Quindi, le nostre giornate sono già piuttosto regolari, sia per quanto riguarda il momento del sonno,  che del bagnetto,  della poppata e della passeggiata.

2mesi con Joolz neonato essere mamma Elinoe11

Cosa sa già fare la mia bimba a 2 mesi.

A due mesi, di solito,  un bambino è  già in grado di fare tante cose. Eva è costantemente alla ricerca di  esplorazione. Imita già i suoni e fa piccoli movimenti ed espressioni troppo buffe. Cerca il contatto visivo e si sforza di comunicare con noi.

Cerca di afferrare gli oggetti che gli stanno davanti e quindi batte con forza la mano verso di loro, con il palmo. Inizia a giocare con le dita delle mani e se le mette in bocca.Gli piace toccare oggetti con consistenza diversa, se fanno rumore  mostra interesse e cerca di capire da dove arriva il suono.

Ama già stare seduta sulla sua sdraietta.   In questo modo può osservare meglio l’ambiente circostante e quello che fanno i suoi fratelli.

E’ Il momento per Prendermi cura di me.

Avendo già acquisito i ritmi sonno-veglia abbastanza standard e regolari, questo mi permette di organizzare meglio il mio tempo. Visto che il tempo tra le poppate si allunga e volendo posso anche delegare il biberon, potrei finalmente fissare l’appuntamento dall’estetista o dal parrucchiere.

Ho già notato, che a due mesi Eva dorme un po’ meno rispetto al mese precedente. Questo è normale,  perché inizia ad essere più interessata all’ambiente circostante e vuole interagire col mondo. Dormendo meno durante il giorno, pero’, la fortuna è che la notte ha già raggiunto un sonno più lungo. Permettendoci cosi’ di dormire anche 6 ore consecutive.

La sua crescita a 2 mesi.

Dal momento della nascita Eva ha già preso 2kg e 12 cm di lunghezza. Decisamente fuori dagli standard. Ha già raggiunto un picco di crescita pari al 99%.

La cosa non mi spaventa, anzi, se deve diventare grande come la mamma, è tutto nella norma.

2mesi neonato essere mamma Elinoe11

Le Abilità motorie a 2 mesi.

Eva ha già cominciato ad avere un maggiore controllo del suo corpo. Ad esempio, se la metto a pancia in giù quando è sul fasciatoio, mantiene già la testolina dritta in maniera più stabile, anche se ancora non ha la piena coordinazione degli arti.

Non riesce a giocare con un giocattolo ma lo inizia a toccare se glielo avviciniamo. Quando la mettiamo su un materassino morbido allunga la manina per toccare i giochini in alto. Comincia a conoscere la sua manina mettendosi tutto il pugno in bocca e avendo il riflesso di suzione molto forte comincia a succhiarla come fa con la tettarella.

Non avrei mai immaginato di essere in grado di dare ancora tanto amore. L’amore non ha limiti. Un figlio, che sia il primo o il terzo ha gli stessi diritti di ricevere amore. E una mamma non sente differenza. Nonostante Eva sia arrivata inaspettatamente, ha tutto come i suoi fratelli.

In questi casi, Il cuore di una mamma non si divide ma si moltiplica.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: