I primi 3 mesi a spasso con Joolz Day 2.

joolz Day 2 primi 3 mesi Elinoe11

Joolz Day 2 , il nostro miglior alleato fin dalla nascita.

 

Una delle cose più importanti, se mi guardo indietro, dalla nascita di Eva ad oggi, non può che essere il legame che si è instaurato tra me e mia figlia.

Sembra scontato, ma non lo è affatto. Solo una mamma può capire quel rapporto fatto di sguardi e d’intesa, di farfalle e batticuori  che si concretizza  a partire dal primo incontro e che durerà per tutta la vita. Quel legame di protezione, di responsabilità e di amore incondizionato che ci spinge a fare sempre del nostro meglio.

Tutto quello che facciamo lo facciamo per loro. Le nostre vite cambiano in funzione delle loro esigenze e necessità.  E anche se ci promettiamo di affrontare la nostra vita senza toppe rinunce, la verità è che il nostro istinto materno ci riporta sempre li. A quello che crediamo sia giusto per il loro bene.

joolz Day 2 primi 3 mesi Elinoe11

I primi 3 mesi di Eva sono stati piuttosto impegnativi. Nonostante lei sia una bambina bravissima, non sempre sono riuscita a fare  per lei quello che avrei voluto. Ho dovuto spesso delegare. Farmi aiutare.  Cercando di incastrare tutti gli impegni familiari e lavorativi che 1 parto, 3 figli, e una stagione estiva in pieno fermento, comportano.

Finalmente, dopo 3 mesi, sto incominciando a vedere la luce in fondo al tunnel.

Il sogno di sentirmi una mamma e donna realizzata sta prendendo forma. La famiglia numerosa richiede una grande collaborazione e un impegno che solo con una grande forza di volontà riesci ad affrontare.

Nascendo in Estate, Eva ha avuto la fortuna di non essere mai stata in casa. Fin dal primo giorno che siamo tornate a casa dall’ospedale, lei è stata In giro. A spasso con la nonna  e al lavoro con me, il suo miglior alleato  è sempre stato Joolz.

joolz Day 2 primi 3 mesi Elinoe11

Tra tanti passeggini, ho scelto Joolz Day 2 e volete sapere perché?

Mi è sembrato fin da subito il Trio Perfetto.

Avete presente l’amore a prima vista? Ecco. Per me è stato così.

A partire dal colore: Naturale, neutro, alla moda,  il grigio è perfetto con tutto.

L’altezza regolabile è stato il secondo punto di forza. Vista la necessità di far spingere il passeggino a più persone diverse My Joolz è perfetto. Sia quando Noemi, la mia primogenita di 8 anni, si diverte a farle da mamma. Sia quando la nonna parte per i suoi tour infiniti per farla addormentare. Infine, io con la mia modica altezza di 1,80 mt, se non avessi avuto la possibilità di regolare la spinta, sarebbe stato per me un mal di schiena assicurato.

joolz Day 2 primi 3 mesi Elinoe11

La navicella arieggiata è stata la nostra salvezza. Visto il caldo anomalo che per 3 mesi non ci ha abbandonato un minuto, la possibilità di aprire la parte anteriore ha reso le nostre passeggiate più fresche e di conseguenza più serene.

La compattezza e la leggerezza, mi hanno invogliato a fare lunghe passeggiate aiutandomi a tornare subito in forma senza troppi sforzi.

La chiusura a pacchetto, ha reso le nostre uscite in macchina del tutto facilitate. Non avendo una macchina con bagagliaio spazioso, è stato fondamentale nella scelta le dimensioni e  il minimo ingombro una volta chiuso. La possibilità poi di smontare le ruote hanno fatto in modo che il passeggino, stesse anche in uno spazio ridotto.

Il Kit degli accessori Joolz Day 2 ha completato di ulteriori confort il nostro primo approccio al mondo esterno.

joolz Day 2 primi 3 mesi Elinoe11

La zanzariera, il parapioggia e il parasole ci aiutano a non dover ricorrere subito a rimedi forzati e spesso ingombranti. Il set completo di Essentials composto da lenzuolini, coprimaterasso e la morbida copertina a nido d’ape in cotone organico danno quel tocco glamour e di confort che ci piace tantissimo.

La Borsa da viaggio, la Sacca e il Super capiente Vano Porta-Oggetti, credetemi, sono di fondamentale importanza. Sia quando si va a fare la spesa, che quando si gira con 3 bambini. La comodità di poter avere tutto a portata di mano e di poter riporre gli oggetti in eccesso, sono stati  uno degli accessori più utilizzati fin da subito.

L’ovetto per il trasporto in auto del bebè è rifinito nei minimi dettagli, secondo tutte le normative vigenti del codice della strada. Non dimenticate che la sicurezza in auto viene prima di tutto. Poi, quando c’è anche la possibilità di agganciarlo alle ruote del passeggino, diventa tutto più facile e pratico.

Ci manca ancora da provare il sacco nanna imbottito e la seduta del  passeggino che sostituiremo non appena arriverà l’autunno.

Per ultimo, ma non per grado d’ importanza, direi che il design moderno e accattivante della nuova linea Joolz Day2  ha inciso ulteriormente sulla scelta definitiva.

Che voi abitiate al mare, in montagna o in città, Joolz Day 2 è perfetto perché si adatta a tutte le superfici.

Non mi rimane che consigliarvelo e auguravi delle lunghissime passeggiate con i vostri bimbi.

joolz Day 2 primi 3 mesi Elinoe11

 

Post in collaborazione con Joolz Italia.

#myjoolz #joolzday2 #bestdayever

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: