3 contro 1, come sopravvivere senza panico.

3 contro 1 Elsy fw17 Elinoe11

3 contro 1, lo schieramento che ci aiuta a crescere.

Il rapporto madre e figli e sempre stato un groviglio di amore alternato a odio, incomprensioni, affetto, dolore, sensi di colpa e pentimento.

Non esiste un libretto d’istruzioni per  imparare a fare la mamma.

Quando si diventa genitori, non so perché , la mamma e’ sempre l’unica fra i due, che si deve rimboccare le maniche e assumersi le responsabilità nella crescita dei figli.

O per lo meno, nella maggior parte dei casi, anche se i genitori sono entrambi lavoratori, è solo la mamma che si deve occupare dei figli e della casa.

Giusto o sbagliato, ma se si vuole andare avanti, nel mio caso il parametro di gioco è sempre 3 contro 1.

3 contro 1 Elsy fw17 Elinoe11

Hai voluto la bicicletta? Adesso allora pedala.

Certo, mettere al mondo un figlio è una delle cose più belle che una donna possa fare.

Metterne al mondo 3, richiede non solo tanto sacrificio, ma anche e soprattutto una buona base di partenza. E questo lo si impara solo con l’esperienza.

Se e’ vero che il primo figlio è viziato, il terzo non lo sarà sicuramente.

Se con 1 riesci a ritagliarti poco tempo libero con 3 devi fare i salti mortali. (ma li fai)

Quando con 1 sei inesperta, con 3 sai perfettamente cosa fare e cosa evitare.

Se il primo ha fatto di tutto per metterti i piedi in testa, il terzo non ci riuscirà perché tu sarai in grado di fermarlo prima che inizino i capricci.

3 contro 1 Elsy fw17 Elinoe11

La vita dei genitori è fatta di fasi che trascorriamo cercando di farci coraggio sapendo che passeranno:

Passerà, è solo l’inizio.

Sono solo i dentini.

Deve farsi gli anticorpi.

Prima o poi ti farà la tirata tutta la notte.

E mentre speri che passi in fretta questo “momento difficile”, passano velocemente anche quei momenti meravigliosi che rimpiangerai una volta che saranno diventati grandi.

Per questo, stringiamo i denti quando ci sembra  impossibile farcela e godiamoci i momenti belli che stiamo vivendo.

Perché?

Saranno sempre 3 contro 1, ma alla fine vinceremo Noi.

Un giorno saranno grandi, ci diranno cose cattive, sbatteranno porte, diranno ai loro amici quanto saremo stronze. Quel giorno starò male, ripensando con nostalgia alle notti in bianco che ho passato a cullarvi tra le braccia. Mi chiederò dove ho sbagliato. Perché anziché ricevere gratitudine riceverò  una porta in faccia. E alle vostre spalle pero’ saprò di aver fatto sempre la cosa giusta. E che questo  è il vostro modo di apprezzare i miei sforzi.

Anche quando i miei consigli vi sembreranno sbagliati. I miei tentativi di aiutarvi saranno visti come invasioni della vostra privacy. Il mio essere protettivo vi starà stretto perché vi sentirete già grandi.

Alla Infine,

arriverà il giorno che capirete che di mamma ce n’è una sola.

Allora, rimpiangerete quei momenti che non siete riusciti ad apprezzare vivendoli fino in fondo. O che fino adesso avete dato per scontato.

Impariamo a celebrare ogni giorno della nostra vita insieme.

E ogni sera, quando il peso della giornata prende il sopravvento e malediciamo qualche santo, ringraziamo che senza questa fatica loro non farebbero parte della nostra vita.

Nelle foto, Noemi, la primogenita a spasso per Italia In Miniatura. La mia scuola di vita, veste Elsy FW17/18.

3 contro 1 Elsy fw17 Elinoe11

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: