Cambio armadio, come effettuarlo in 5 mosse!

come fare il cambio armadio stagionale Elinoe11

Cambio armadio dall’estate all’inverno, ormai non posso più rimandare. Stamattina quando ho visto la nebbia, mi sono finalmente convinta che era arrivato il momento di mettere via shorts e costumi.

Effettuare il cambio di 3 armadi, durante ogni inizio stagione, è sempre stato per me sinonimo di angoscia e stress. Il dover tirare fuori tutto e poi decidere dove e in che modo risistemare gli abiti ha sempre richiesto parecchio tempo ed energia.

Quest’anno pero’ ho scoperto un nuovo metodo, più ordinato e veloce. Che mi permette in 5 mosse di avere un armadio organizzato senza ogni volta dover impazzire a trovare un capo in particolare.

cambio-armadio-scarpiera-elinoe11

5 mosse per effettuare il cambio armadio senza stress:

1_ Svuotare completamente ogni ripiano e ogni cassetto e pulirlo accuratamente. Altre volte ho provato a non togliere del tutto gli indumenti, lasciandone alcuni, ma oltre a non riuscire a pulire bene l’armadio, rimaneva sempre qualcosa nascosto in fondo per anni.

2_Munirsi di scatole, scatoloni e sacchetti capienti. Fondamentali per riporre gli abiti della stagione precedente. Io trovo fantastiche le scatole in tessuto di Ikea o anche quelle in plastica trasparente di diverse misure, perfettamente impilabili per risparmiare spazio. Quelle in cartone le sconsiglio, perché non sono così resistenti.

3_ Dividere i capi da buttare, quelli da donare-vendere e quelli da tenere per l’anno successivo. Questo è sicuramente il passaggio più difficile. Il momento in cui io terrei tutto e non butterei mai niente. Il fatico: non si sa mai, e se puoi mi serve? Un consiglio prezioso, anche se banale, è quello di liberarsi dei capi immettibili. Ovvero, di eliminare una volta per tutte i capi troppo rovinati (sbiaditi, consumati, bucati) e quelli che non mettiamo da almeno 2 stagioni.

4_Riposizionare i capi ordinatamente suddivisi per colore e/o per attività. In questo devo ammettere che non sono mai stata così brava come quest’anno. Ho scelto di dividere i capi in base all’utilizzo : sport, tempo libero, occasioni speciali. Ogni parte dell’armadio è dedicata ad un utilizzo specifico e a sua volta, i colori e le pesantezze sono suddivise in scala. Questo metodo è davvero efficace per trovare velocemente un abbinamento e comporre nuovi Outfit senza perdite di tempo.

5_ Profumare i nostri abiti con una ventata di freschezza. Da sempre utilizzo saponette, sacchettini, profumatori di vario genere e antitarme per armadi. Ma solitamente dopo pochi mesi svaniscono e per avere un armadio che profuma di fresco, bisogna ricordarsi di sostituirli.

cambio-armadio-elinoe11

Infine, oltre ad armarsi di tanta pazienza, bisogna essere pronti a lasciare andare quello che effettivamente non ci serve più. Altrimenti non faremo mai un buon cambio armadio. E poi bisogna saperlo riempire di nuovi capi alla moda, oltre a quelli che abbiamo già dall’anno precedente.

Io, anche quest’anno ho deciso di donare i nostri abiti in buono stato, alle persone bisognose. Grazie ad un’associazione che si occupa di distribuirli a chi ne ha davvero necessità, ho provveduto a fornire i nostri sacchi di abbigliamento che non utilizziamo più.

I capi invece in cattivo stato, perché macchiati e troppo usurati sono solita portarli nel raccoglitore del riciclo di H&M . Ovvero, il Garment Collecting Program, è un’iniziativa globale promossa da H&M per un futuro sostenibile della moda. Se consegni il tuo sacchetto di prodotti tessili usati alla cassa riceverai un buono da 5,00 euro per ogni busta di vestiti, da utilizzare in negozio con un minimo di acquisto.

E voi come smaltite i vostri vecchi capi che non indossate più?

Fatemi sapere, che sono troppo curiosa. 😉

E ora che abbiamo fatto piazza pulita è tempo di colmare il vuoto con del sano shopping! Stilate una shopping list e andate a cacchia dei nuovi trend di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: