Obbligo di seggiolini anti abbandono: già in vigore dal 7 novembre.

seggiolini anti abbandono normativa 2019 elinoe11

Obbligo di seggiolini anti abbandono, è tutto vero, una situazione paradossale!

81,00 euro di multa, la decurtazione di 5 punti alla patente e la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.

Questo è ciò che succede a chi viaggia in auto trasportando un bambino di età inferiore a 4 anni con un seggiolino NON munito di sistema anti abbandono (integrato o separato) e viene colto a commettere la stessa infrazione più di 1 una volta nel giro di 2 anni.

Una nuova legge entrata in vigore il 7 novembre in modo dirompente e già sanzionatile.

Senza i 120 giorni di tempo necessari per mettersi in regola.

dispositivo seggiolini auto bambini elinoe11

Qual’è il vero problema di questa legge?

Che il mercato non è pronto e si rischia di precipitarsi ad acquistare un dispositivo non conforme ai requisiti stabiliti dal Dm. Pertanto occorre chiedere al venditore la dichiarazione di conformità, che è l’autocertificazione di cui l’allegato B del Dm fornisce uno schema. In caso contrario, meglio non acquistarlo.

Chi dovesse essere multato può far ricorso al giudice di pace sostenendo che l’obbligo non è ancora entrato in vigore, poiché una circolare ministeriale non è vincolante davanti all’autorità giudiziaria. Per il solo fatto che la norma ha una formulazione controversa e inapplicabile in tempi così brevi.

Detto questo, vi invito a regolarizzarvi il prima possibile. E di seguito una piccola guida per non rischiare di acquistare dispositivi non conformi.

Cosa sono i sistemi anti abbandono e come sceglierli.

SE non si possiede già un seggiolino con sensori integrati, Si tratta di acquistare una sorta di cuscinetto da sistemare sotto il seggiolino del bimbo.

L’importante che il dispositivo scelto:

  • si attivi automaticamente ad ogni utilizzo senza ulteriori azioni da parte del conducente.
  • dia segnali visivi e acustici o visivi e aptici (vibrazione)
  • i segnali siano percepibili all’interno o all’esterno del veicolo.

SE richiede l’attivazione del Bluetooth Non è da ritenersi a norma, cosi’ come andrebbero evitati i prodotti Senza sensore di peso che per rilevare il bambino devono essere attivati.

Obbligo di seggiolini anti abbandono, lo scopo è quello di garantire una maggiore sicurezza in auto alle famiglie.

Quello di evitare che i genitori dimentichino il proprio figlio in macchina. Cosa apparentemente improbabile, quanto in realtà accaduta troppe volte.

Una legge quindi studiata per ridurre i casi di mortalità infantile accaduti in auto per abbandono. Il paradosso pero’ è che il mercato non è pronto a coprire la domanda di 1,8 milioni di bambini. E la mala informazione purtroppo non aiuta nemmeno noi consumatori al fronte di commerciati impreparati.

Inoltre, è stato creato un fondo di 14,1 milioni di euro ma di cui al momento non è ancora possibile usufruirne. Il bonus consiste in un contributo di 30,00 euro previsti entro 30 giorni dall’entrata in vigore dal decreto, di cui saranno presto emanate le istruzioni per il riconoscimento.

Qui, trovate qualche dispositivo anti abbandono se volete intanto farvi un’idea sui prezzi e sui vari modelli in commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: